Tendisulfur® Forte - bustine | Laborest

I tendini sono strutture anatomiche solitamente interposte tra i muscoli e lo scheletro. Proprio grazie ai tendini la contrazione muscolare si può tramutare in movimento. I tendini sono prevalentemente costituiti da fibre collagene e sono dotati di scarsa elasticità; la continua sollecitazione di queste strutture oppure movimenti non idonei possono dare luogo a infiammazioni che possono addirittura portare alla rottura del tendine stesso.

Dettagli prodotto

Forma farmaceutica

14 Bustine  Senza glutine  Senza lattosio  Doping free

Ingredienti

Integratore alimentare a base di Metilsulfonilmetano(MSM), Collagene, L-Arginina, L-Lisina, Vitamina C, Condroitina solfato, Glucosamina Cloridrato, Curcuma, Boswellia e Mirra.

Il Metilsulfonilmetano (MSM) è un donatore di zolfo biologicamente attivo. Lo zolfo riveste un ruolo determinante a livello del collagene; infatti, grazie ai ponti disolfuro, è in grado di consentire la tridimensionalità della struttura. Qualora vi sia un processo infiammatorio in corso, le strutture del collagene, tipiche di molti annessi corporei, quali ad esempio cartilagine o strutture tendinee, sono maggiormente attaccate da enzimi proteolitici, con una conseguente accelerata degenerazione e sintomatologia dolorosa.

Il Collagene è fondamentale a livello dei tendini, costituendo dal 95 al 99% della loro struttura. Sono importanti per la loro capacità di donare resistenza nei momenti di maggior trazione a carico del tendine e ricoprono così un ruolo di primaria importanza per la corretta funzionalità e per la ripresa in caso di affaticamento o alterazione strutturale. Inoltre, la loro biosintesi è stimolata dalla presenza di altre sostanze come la Vitamina C che contribuisce alla normale formazione del collagene per la fisiologica funzione delle cartilagini.

Tra i più importanti aminoacidi coinvolti in questi processi la L-Arginina e la L-Lisina ricoprono un ruolo strategico utile soprattutto a livello delle fibre di tropocollagene per la loro densità.

La Glucosamina Cloridrato e la Condroitina Solfato sono strutture polisaccaridiche con attività viscoelastica a livello di vari distretti corporei come cartilagine e giunzioni miotendinee e osteotendinee.

La Boswellia carteri Birdw titolata in AKBA (acido acetil-11-keto-boswellico), la Commyphora myrrha titolata in furanodieni e la Curcuma longa titolata in curcuminoidi sono sostanze naturali note nella tradizione fitoterapica. Boswellia e Curcuma sono indicate per il loro effetto benefico sulla funzionalità articolare.

Si consiglia di assumere 2 bustine al giorno. Sciogliere il contenuto di una bustina in un bicchiere d’acqua abbondante, mescolare bene fino all’ottenimento di una soluzione omogenea e assumere immediatamente.

Assumere il contenuto delle bustine preferibilmente a stomaco vuoto.

Tendisulfur® Forte può essere assunto anche da soggetti con intolleranza o sensibilità al glutine e al lattosio.

In caso di alterazioni della funzione epatica, biliare o di calcolosi delle vie biliari, l’uso del prodotto è sconsigliato. Se si stanno assumendo farmaci, è opportuno sentire il parere del medico.

La linea Tendisulfur® comprende anche Tendisulfur® Pro, con Bromelina, e Tendisulfur® Run, con Bromelina e Resveratrolo.

Tabella nutrizionale

Apporti medi di componenti caratterizzanti
Componenti Per 2 bustine % VNR/dose*
Metilsulfonilmetano 5000 mg
Collagene Idrolizzato 2000 mg
Curcuma e.s. 200 mg
Boswellia e.s. 200 mg
Mirra e.s. 100 mg
D-Glucosamina 300 mg
Condroitin Solfato 300 mg
L-Arginina 2000 mg
L-Lisina 1000 mg
Vitamina C 1000 mg 1250

*Valori nutritivi di riferimento giornalieri per vitamine e sali minerali (adulti) ai sensi del Reg. (UE) n. 1169/2011